Avviso pubblico - Ricognizione danni a seguito dei fenomeni meteorologici del 28 - 29 e 30 Ottobre 2018

Privati cittadini e/o operatori economici possono richiedere il contributo per i danni subiti.

Si informala cittadinanza che la Regione Toscana ha avviato la ricognizione dei fabbisogni per i ripristini del patrimonio privato e delle attività produttive, ai sensi del OCDPC N. 558 del 15-11-2018 recante “Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato il territorio delle regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Sicilia, Veneto e delle province autonome di Trento e Bolzano colpito dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal mese di ottobre 2018”.

E’ stata così avviata la ricognizione delle segnalazioni di danni da parte della cittadinanza/imprese colpite dagli eventi meteorologici in oggetto,  nei comuni di cui alla Delibera DGR n. 1268/2018,  per procedere alla stima delle risorse necessarie alle prime misure di immediato sostegno al tessuto economico e sociale previste dall’Ordinanza del Capo Dipartimento n. 558 del 15 Novembre 2018.

La Regione Toscana ha comunicato che il termine per la presentazione delle segnalazioni da parte di cittadini/imprese è il 14/12/2018.

Si ricorda che per il territorio dell’Unione di Comuni i comuni colpiti dalle calamità in oggetto risultano essere i soli Comuni di Rufina, Pontassieve, Reggello e Pelago (si veda DGR 1268/2018).

Per quanto sopra i  privati cittadini o operatori economici, che hanno subito danni durante gli eventi meteorologici  del 28-30 Ottobre 2018 nei comuni di Rufina, Pontassieve, Reggello e Pelago, possono presentare istanza utilizzando le seguenti schede:

  • Modello B nel caso di privati (art. 25 comma 2 let. c Dl.lgs 1/2018);
  • Modello C nel caso di attività economiche o produttive  (art. 25 comma 2 let. c Dl.lgs 1/2018).

 

Le schede di segnalazione, debitamente compilate e sottoscritte, di  cui sopra dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13 del giorno 14 Dicembre  2018 all'Unione dei Comuni Valdarno Valdisieve, presso l'Ufficio Protocollo, in via XXV Aprile 10, 50068 Rufina (FI) o trasmesse allo stesso ufficio tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: uc-valdarnoevaldisieve@postacert.toscana.it (fa fede la data e l' ora del protocollo di ricezione della scheda).

I modelli di cui sopra dovranno essere compilati secondo le indicazioni di cui al provvedimento a firma del Capo Dipartimento della Protezione civile, Prot.n. 0069326 dell’1/12/2018, che si allega al presente avviso di cui si raccomanda attenta lettura.

 

Per informazioni realtive alla compilazione è possibile contattare:

- Ufficio Associato di Protezione Civile -Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, Sede: viale Duca della Vittoria 108-Rufina (FI) 50068. Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve -Tel. 055/8399608;  Emai  protezionecivile@uc-valdarnoevaldisieve.fi.it Dott.ssa Borelli Emanuela/Dott. Forzini Ernesto

Si precisa che LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DA PARTE DEI PRIVATI E DEI TITOLARI DI ATTIVITA’ ECONOMICHE E PRODUTTIVE NON PRECOSTITUISCE ALCUN DIRITTO AD OTTENERE IL CONTRIBUTO RICHIESTO.

 

Ulteriori Informazioni sono disponibili ai link che seguono

Dipartimento Nazionale di Protezione Civile

Regione.Toscana - intensi fenomeni meteorologici dal 28 al 30-ottobre 2018

Indicazioni per l'applicazione misure di sostegno OCDPC 15 novembre 2018 n. 558


 

Ultimo aggiornamento: Ven, 14/12/2018 - 13:07